Il comma 738, dell'art. 1 dell legge n. 160 del 2019 ha abolito, a decorrere dall'anno 2020, l'imposta unica comunale di cui all'articolo 1, comma 639, della Legge 27 dicembre 2013, n. 147, con contestuale eliminazione del tributo per i servizi indivisibili (TASI), di cui era una componente, ad eccezione delle disposizioni relative alla tassa sui rifiuti (TARI). Al contempo il medesimo comma 738 ha ridisciplinato l'IMU sulla base dei commi da 739 a 783 dello stesso art. 1 della Legge n. 160 del 2019.

Il comma 762 prevede che in “sede di prima applicazione dell'imposta, la prima rata da corrispondere è pari alla metà di quanto versato a titolo di IMU e TASI per l'anno 2019”.

Alcuni chiarimento in merito alla nuova IMU sono raccolti nella Circolare nr. 1/DF del 18 marzo 2020, del Ministero dell'Economia e delle Finanze.

 


Orari

Lo sportello IMU è aperto nei seguenti giorni e orari:

giovedì dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 17:00.

venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:30.

Lo sportello è sito presso l'ufficio preposto al ricevimento posto al primo piano dell'edificio comunale.

 

Lo sportello, in occazione della scadenza dell'acconto IMU 2024, sarà aperto ANCHE nei seguenti giorni e con i seguenti orari:

- Mercoledì 5 giugno 2024 - dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 17:00;

- Mercoledì 12 giugno 2024 - dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 17:00

 

Per richiedere appuntamenti, informazioni, rettifiche e variazioni, sono disponibili i segueni numeri telefonici:

0733 1875210

0733 1875220

(attivi dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e martedì e giovedì dalle ore 15:00 alle ore 17:00).

 


Contatti e sportello

Per contatti via mail: agenzia.mapello@gruppoandreani.it, inserendo nell’oggetto COMUNE DI MAPELLO – IMU e poi il nome del soggetto a cui è riferita la pratica.

 

Il Comune di Mapello mette a disposizione dei contribuenti un nuovo Portale Internet accessibile dal sito: https://sportellotel.servizienti.it/Mapello,, nel quale è possibile verificare la propria posizione tributaria ai fini IMU.
Per poter usufruire di tale servizio, è necessario ottenere il rilascio di apposite credenziali di accesso, compilando il modello direttamente nel sito (sezione REGISTRATI). 
Per gli utenti già registrati al vecchio portale Servizialcittadino.it sarà necessario accreditarsi al nuovo Portale Linkmate. 


Allegati
RICHIESTE RATEIZZAZIONI (da consegnare a ufficio protocollo una volta compilate)
Valori minimi aree edificabili ai fini IMU
Aliquote IMU
Regolamenti previgenti e aliquote anno 2019:
Dichiarazione IMU
Ultimo aggiornamento

31/05/2024, 13:22

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri